OVH Community, your new community space.

è giunta l'ora ALPHA USA


oles@ovh.net
26.03.2012, 13.54
Buongiorno,

Siamo lieti di annunciare l'inizio delle prove Alpha del nuovo datacenter che non è in Francia o in Europa, ma in Nord America.

Siamo sulla costa orientale del Canada, in una piccola città in Quebec chiamata Beauharnois.

Il luogo :
http://g.co/maps/ehnyv


Perché lì? Abbiamo comprato un vecchio edificio di un gigante dell'alluminio Rio Tinto Alcan. Stiamo parlando di 60000m2 di terra, alimentato da una sub-stazione privata, con due alimentatori elettrici di 120.000 V e che è in grado di erogare 120MVA ciascuno. Una delle forniture di energia elettrica proviene direttamente dalla diga elettrica in Beauharnois che è a 300 metri dall'edificio.

http://yfrog.com/z/kkoq2rfj

Questo è la quarta diga elettrica più grande del Quebec. E 'in grado di fornire 2000MVA. L'altra fornitura elettrica è uno dei canali utilizzati per esportare energia verso gli Stati Uniti. Pertanto è particolarmente stabile e ricco di energia ..

La rete elettrica Hydro Québec :
http://yfrog.com/z/od25takj

Abbiamo parlato di una diga elettrica: il 100% dell'energia che OVH consuma all'interno del DC Beauharnois è verde e sarà fornita dalle dighe elettriche del Quebec.

Si tratta di Hydro Quebec che produce e vende a noi.
Questa fonte di energia è particolarmente coerente con datacentres che consumano una potenza costante 24 ore al giorno. Un'altra fonte di energia che è compatibile con il datacenter è .. NUCLEARE, ma questa è un'altra discussione in ogni caso l'energia verde è più economica dell'energia nucleare.

La nostra stazione 120KV:
http://yfrog.com/z/moblpeoj

Il nostro DC è in Quebec, e quindi fuori degli Stati Uniti. Si tratta di una strategia inusuale per attaccare il mercato americano, giusto? Il nostro DC è solo 8ms da New York e 19ms da Chicago. Siamo quindi molto ben posizionati per fornire server dedicati e cloud computing con una qualità del servizio destinato al raggiungimento del 25% al ​​30% della popolazione statunitense. L'America del Nord è 35ms in altezza * 70ms in larghezza. In breve, è un territorio così vasto che ci vogliono almeno 3 datacenter di grandi dimensioni per coprire l'intera popolazione. Siamo nella fase A, che concerne la costa orientale. Poi pensiamo di fare lo stesso con l'Occidente e certamente il centro. Tutto dipenderà se ci saranno ancora IPv4 ..

Qualche riflessione sulla rete Ovh Canada e USA :
http://yfrog.com/z/nvqm4nmj

Abbiamo lavorato sul progetto statunitense per 2 anni. Inizialmente avevamo pensato a Boston e Filadelfia, ma non era giusto. Abbiamo studiato luoghi compatibili con la nostra tecnologia RBX4 e che rispettassero determinate temperature e umidità nell'aria. Senza calamità naturali come cicloni o terremoti.

In un primo momento, quando abbiamo visitato il Quebec per vedere alcuni luoghi, è stato nel giugno 2011, abbiamo avuto l'idea che non avrebbe funzionato neanche lì: è troppo freddo l'inverno in Quebec. Non scherzo. Sì, sì, fino a -40 ° C!
I nostri DC attuali funzionano molto bene a temperature di circa 35 °/45 °c ma non a temperature molto fredde.

Ma quando abbiamo visto l'edificio RTA, abbiamo detto "Holy Cow!" perché in pochi minuti, abbiamo trovato le idee per esportare la nostra tecnologia in un paese molto freddo. Infatti, l'edificio fu utilizzato per la fusione e la colatura dell'alluminio. La forma dell'edificio integra la ventilazione naturale: l'aria entra da due parti della sala per estrarre l'aria calda al centro del tetto. Esattamente come il nostro RBX4. Così abbiamo avuto l'idea di mettere RBX4 all'interno dell'edificio di RTA per fare un doppio ingresso di aria, una sorta di doppia parete. E l'inverno possiamo preriscaldare l'aria fredda con il calore prodotto dai server.

L'interno del DC :
http://yfrog.com/z/oe4c3koj

http://yfrog.com/z/nwtrjqlj


La forma dell'edificio e la sottostazione è stato sufficiente a far scattare l'acquisto del terreno e la creazione di OVH in Quebec. Abbiamo scelto Beauharnois per il datacenter e Montreal per il supporto e gli uffici di amministrazione del sistema. Da ottobre, ho lavorato in loco. Metà dicembre, abbiamo completato l'acquisto del terreno e da metà gennaio abbiamo lavorato sul reclutamento di ingegneri a Montreal. La squadra sta crescendo ogni Lunedi.

L'equipe dream-team :
http://yfrog.com/z/kgr88sqj

Resta ancora molto da fare prima che l'infrastruttura sia abbastanza stabile per l'acquisto. Si ritiene che all'inizio di agosto saremo pronti. Nel frattempo, abbiamo bisogno di mani ed un sacco di feedback, in modo da vedere le cose che non possiamo vedere dal nostro punto di vista. E' per questo che abbiamo progettato la fase ALPHA e BETA.

ALPHA test inizia domani. Se disponete di un server dedicato OVH e desiderate estendere le vostre attività al mercato americano, OVH offre un server dedicato gratuitamente per 2-4 mesi. Lo scopo di questa offerta è quello di mettere a punto la rete ed ottimizzare il routing. Infatti, in parallelo al data center, abbiamo avviato la creazione di una vasta rete americana che passa attraverso tutte le principali città di Stati Uniti e Canada. La nuova rete statunitense è collegata alla rete in Europa e le due reti potranno beneficiarne a vicenda. Ma ci possono essere delle connessioni da ottimizzare: invece di andare dal Quebec negli Stati Uniti direttamente possiamo avere connessioni che passano per l'Europa. Tutto questo deve essere testato per trovare la migliore soluzione. Allo stesso tempo, non esitate a spingere un po i server: avete 100Mbps garantiti.

I server dedicati previsti per l'ALPHA test in corso d'installazione:
http://yfrog.com/z/oc78oehj

La fase BETA partirà a maggio, questa sarà la versione che sarà alimentata dal nostro sistema in Canada, completamente isolata dall'Europa. L'ordine, la consegna, il manager, la fatturazione, le email e tutto il sistema di gestione devono essere ridistribuiti in un sistema isolato. E deve essere in grado di evadere ordini. Come risultato, le squadre devono essere in grado di produrre server e fornirli in meno di 1H. Quindi vedremo come imparare a gestire quello che in Francia è stato fatto per molti anni.

Durante la fase ALPHA e BETA si potranno verificare 2 o 3 black-out che possono durare poche ore. Come sarà descritto, il DataCenter è in corso di costruzione e dobbiamo svolgere un lavoro diverso fino ad agosto per fornire all'inizio di agosto uno SLA del 100%. In breve, se qeusti datacenter andasse in panno, non vi agitate. Se esso fallisce, non importa. Se questo andasse giù, non gridate ovunque che è uno scandalo. Se si spegne, faremo tutte le verifiche e vedremo quando potremo risolvere il problema. Se non potete accettare questa condizione, vi prego di non partecipano né all'ALPHA ne alla BETA perché non è un ambiente di produzione. Dal mese di agosto sarà un ambiente di produzione, quindi potrete sbraitare e bestemmiare per il primo pacchetto perso.


Se questo vi interessa, non esitate e iscrivervi alla mailing list alpha-us@ml.ovh.net inviando una mail a alpha-us-subscribe@ml.ovh.net

Ufficialmente la mailing list è in inglese. Vedremo come sarà in pratica.

Oggi, Lunedi, ne discuteremo e vi aggiorneremo. Martedì, domani, metteremo il sito online e vi daremo modo di convalidare l'ordine per un server dedicato OVH in America.

Regards Octave