OVH Community, your new community space.

KVMoIP su kimsufi


pftech
11.11.2012, 16.57
Citazione Originariamente Scritto da aggro
Ciao,

Intanto grazie per la risposta.



La mia preoccupazione principale era far ripratire il dom0 con xenserver se tante volte facessi qualche errore configurando la rete.. Mi sembra strano che un dom0 con xenserver parta sotto VM




Quindi posso tranquillamente usarli come IP aggiuntivi qualunque... ottimo

Grazie di nuovo
Non saprei dirti come si comporta il vKVM con Xenserver, ti consiglio di far qualche tentativo finchè non sei "in production". Io l'ho provato con Win2008 R2 e non era proprio "comodo".... tutt'altro!!!!

Mi viene anche in mente, attenzione a come si comporta Xenserver con raid software visto che il KS di cui parli ha solo raid software.

aggro
11.11.2012, 16.49
Ciao,

Intanto grazie per la risposta.

Citazione Originariamente Scritto da pftech
I Kimsufi non possono avere l'opzione professionale e quindi il KVM IP, in quanto questo non è probabilmente supportato dall'hardware stesso (è necessaria una scheda di gestione del server, tipo iLO e IPMI nei server HP Proliant).

Supportano però un vKVM che è un "surrogato" di KVM IP realizzato con una distro linux che fa funzionare con una VM il sistema operativo presente sull'hard disk del server stesso. Questo lo si può attivare con il Netboot direttamente dal Manager di OVH. Il problema è che il vKVM (provato direttamente sulla "mia pelle") non è molto stabile a livello funzionale, non ti permette di accedere al bios del server e alcuni SO stentano ad avviarsi con il vKVM.
La mia preoccupazione principale era far ripratire il dom0 con xenserver se tante volte facessi qualche errore configurando la rete.. Mi sembra strano che un dom0 con xenserver parta sotto VM


Citazione Originariamente Scritto da pftech
Per quanto riguarda gli IP Failover, sì sono degli IP aggiuntivi (tra l'altro con possibilità di geolocalizzazione) che puoi aggiungere al server acquistato con la possibilità di farli "oscillare" tra un server e l'altro con pochissimi minuti di tempo di "cambio". Sono ottimi per le VM in caso di virtualizzazione o quando si hanno MOLTI domini che puntano allo stesso server, questo permette di non doverli aggiornare tutti in caso di cambio server.
Quindi posso tranquillamente usarli come IP aggiuntivi qualunque... ottimo

Grazie di nuovo

pftech
11.11.2012, 11.31
I Kimsufi non possono avere l'opzione professionale e quindi il KVM IP, in quanto questo non è probabilmente supportato dall'hardware stesso (è necessaria una scheda di gestione del server, tipo iLO e IPMI nei server HP Proliant).

Supportano però un vKVM che è un "surrogato" di KVM IP realizzato con una distro linux che fa funzionare con una VM il sistema operativo presente sull'hard disk del server stesso. Questo lo si può attivare con il Netboot direttamente dal Manager di OVH. Il problema è che il vKVM (provato direttamente sulla "mia pelle") non è molto stabile a livello funzionale, non ti permette di accedere al bios del server e alcuni SO stentano ad avviarsi con il vKVM.


Per quanto riguarda gli IP Failover, sì sono degli IP aggiuntivi (tra l'altro con possibilità di geolocalizzazione) che puoi aggiungere al server acquistato con la possibilità di farli "oscillare" tra un server e l'altro con pochissimi minuti di tempo di "cambio". Sono ottimi per le VM in caso di virtualizzazione o quando si hanno MOLTI domini che puntano allo stesso server, questo permette di non doverli aggiornare tutti in caso di cambio server.

aggro
09.11.2012, 21.19
Ciao a tutti,

Ero intenzionato a prendermi un dedicato Kimsufi KS R-8G, ma nella pagina delle caratteristiche non sono risucito a trovare un'informazione:

C'e' la possibilita' di gestire la macchina fisica tramite KVM over IP?

Ho visto solo la possibilita' di riavviare la macchina o reinstallarla..

Ho visto anche che si possono prendere "IP in failover".. significa IP aggiuntivi a disposizione?

Grazie in anticipo

A