OVH Community, your new community space.

Stato attuale dell'hosting metà febbraio 2013


Marcus
15.02.2013, 19.01
Buongiorno,

È da quasi un anno e l'hosting
condiviso che vi proponiamo non è
al top. Abbiamo osservato che nella maggior
parte dei casi si tratta di un CMS o di
un Prestashop che fanno troppe
richieste per visualizzare una pagina. In
media i problemi cominciano quando si
necessitano 1000 richieste necessarie per
visualizzare una pagina.

Tecnicamente fare richieste non
è un problema, ma ci vuole tempo.
Abbiamo quindi lavorato sulla riduzione di
tempo di ogni richiesta. Nel nostro caso
abbiamo ridotto tutti i tempi
tranne il tempo che intercorre tra
"server web/php + il filer. "

Per questo, abbiamo aggiunto
molte risorse, ottimizzato le
impostazioni, trasferiti i siti entro i
filer, etc Nonostante tutto
non riscontravamo un miglioramente dele
prestazioni.

Dall'inizio di gennaio stiamo lavorando quindi
sulla modifica del tipo di bilanciamento del carico:

- Attualmente il sito è ospitato negli hosting condivisi
distribuiti su tutti i server del cluster.
In parallelo è trattata da 1000
server fisici di tipo HG. Va bene per
siti di grandi dimensioni che beneficiano di
un sacco di potenza di calcolo.
Ma non va bene per i siti che hanno
pochi visitatori al giorno. Per ogni visitatore
statisticamente parlando cade su un server
differente dal visitatore precedente.
Non beneficia quindi della cache creata dal
visitatore precedente e dunque perderà
diversi secondi per generare una pagina.

- Il nuovo sistema di bilanciamento di carico
non reindirizza più un sito su tutti i server
in parallelo, ma ogni sito su un unico
stesso server. Vale a dire un sito è
generato da un server per tutti i
visitatori. La conseguenza che dobbiamo vedere
è l'accelerazione della visualizzazione dei siti,
fatta eccezione per il primo visitatore.
I visitatori seguenti potranno godere della cache
generata dal primo visitatore (ed i seguenti).
La conseguenza è che siti molto, molto
grandi non potranno più essere alloggiati negli
hosting. Non è male, perché stiamo parlando di
siti che fanno diversi milioni di visite
al giorno. Perché diventa impossibile?
Perché un solo server non può tenere un
tale sito. Avremo così un limite naturale
per un sito legato alla potenza reale di un server.
Attenzione: stiamo parlando di siti molto, molto grandi
che richiedono l'equivalente di 3-5 server HG
300 euro al mese a macchina. Per questi clienti,
allora noi abbuamo creato un piccolo
sotto-cluster speciale per contenerli all'interno
di ciascun cluster. Attualmente si parla di
10-12 siti per cluster, e di un totale di un centinaio
di grandi siti che utilizzano il 40% del totale delle
risorse. Sono stati reindirizzati su questi
sotto-cluster, quindi di conseguenza si è riscontrata
una riduzione del carico per tutti e una migliore
performance dalla scorsa notte.
http://travaux.ovh.net/?do=details&id=8039

Il lavoro non è finito ma va nella giusta
direzione. E questo è lo scopo della mail.

Portiamo avanti lo sviluppo della piattaforma
dell'hosting. Siamo molto in ritardo sulle novità,
perché abbiamo indirizzato tutte le
risorse sulla messa a punto dell'hosting condiviso.
Abbiamo dei ritardi sull' Hosting 2013 e
sull'aumento delle risorse SQL.
Attualmente stiamo testando la tecnlogia
"geo cache" sui vecchi piani 1000gp: questa
tecnologia di CDN sarà inclusa di défaut sugli
hosting e consentirà di migliorare le prestazioni
dei vostri siti e accelerare gli scambi per i visitatori
in Europa, USA e Canada. Abbiamo un sacco di altri
progetti in cantiere che verranno portati alla luce
prossimamente.

So che abbiamo testato la vostra pazienza
e vi ringrazio per la vostra fiducia.
La piattaforma ospita attualmente 1.1 Milioni
di login e quasi 2 Milioni di siti. Abbiamo 7000
server HG che girano e la difficoltà sta nel proporre
una piattaforma generale performante qualsiasi
sia il tipo di sito. E' proprio in questo che non
siamo stati bravi per 1 anno e pensiamo che la
strada sia lunga affinchè il nostro hosting si
adatti a qualsiasi tipo di sito web.

E al di fuori dell'hosting, abbiamo aggiunto in
versione GAMMA le VPS 2013, con una API v6.
Lavoriamo sul manager v6 che andrà a
sostituire il v3. E vi proponiamo l'hosting
privato con risorse garantite in BETA a fine marzo.

Saluti
Octave