We are in the process of migrating this forum. A new space will be available soon. We are sorry for the inconvenience.

Blocco IP ...


albert
10.02.2014, 17.31
eh si, ci sono cose di ovh che ultimamente non riesco a capire pienamente ....
bloccano la porta 25 senza dare il tempo di poter risolvere il problema, magari dando qualche strumento ai clienti per non creare disservizi. Magari il cliente si sentirebbe piu contento. Del resto l'equazione e' semplice ... cliente contento acquista nuovi servizi.

Va bene bloccare lo spam, io sono stato bloccato. Subisco gravi danni con questa politica, perdo clienti.

Al contempo ricevo una quintalata di tentativi di accesso sulla porta 21 .... per non parlare di altre attivita' illecite da macchine della rete ovh.

Ormai ho, purtroppo, la certezza che ovh non e' piu quella di una volta.

veleno
05.02.2014, 10.56
Quoto e concordo pienamente!

Citazione Originariamente Scritto da Paul
Lavoro con vari fornitori, ed ognuno ha i suoi lati piu' o meno buoni.
Pero' OVH mi sembra spesso assurdo.
A parte questioni di blocco porta 25 senza motivi concreti (mi blocca una macchina che ha spedito qualche decina di mail tutte "regolari" e se gli chiedo una pezza giustificativa la risposta in pratica e' "perche' io ho deciso cosi'"), ma fortunatamente questo posso aggirarlo facilmente con un relayhost su altra macchina su rete mia che quindi ...
Poi ti blocca gli IP che generano traffico UDP.
Ok, hai ragione, ma dopo la prima volta che me lo blocchi, che impiego un sacco di tempo a capire come sbloccarlo perche' non e' particolarmente documentata la procedura, per avere la macchina sbloccata devo contattare il supporto.
Peccato che ti chiedano di andare tramite ticket e che anche se lo fai, loro i ticket li guardano ogni tot giorni.
Chiaramente, seguendo le famose leggi di Murphy, l'IP te lo bloccano rigorosamente alle 23 del venerdi' o del sabato.
Anche se ti attivi immediatamente, col cavolo che, non dico in tempo reale, ma diciamo nel giro di qualche ora, ti riattivano.
La volta scorsa ci sono volute un tot di telefonate all'assistenza ed il giorno dopo ho riavuto l'IP riabilitato.
Stavolta, ho semplicemente spostato i siti su altro IP e dopo un paio di solleciti al ticket sono ancora qua che aspetto qualcuno si degni di verificare che ho eliminato la VM, sostituita con una nuova instalazione pulita e quindi possono riattivare l'IP.
Sono passati 3 giorni!!! Azz che efficienza!!! (ticket 1572907 se interessa a qualcuno del supporto).

In generale su come vengono gestiti gli "incidenti". Il metodo usato da OVH mi sembra un po' ... talebano? staliniano?
Se lavori e' ovvio che possono esserci problemi.
Se prendi un server e ci metti sopra tot IP, chiaro che avrai piu' macchine virtuali e comunque piu' clienti che possono fare qualche stronzata coi vari CMS di moda. Cosa dovrei fare, ammazzare il cliente un po' pirla?
Mi blocchi l'IP a tempo indeterminato. Faccio prima a cambiare l'IP ed aggirare cosi' il blocco che aspettare che OVH mi riabiliti l'IP.
Ma in questa maniera OVH ha risolto il problema?
No perche' piuttosto che concentrarmi sul risolvere il problema alla fonte do' priorita' alla migrazione sull' IP nuovo.
Peraltro, se blocchi completamente l'IP, limiti pesantemente le possibilita' di fare verifiche ...
Io non sono un sistemista OVH, quindi non ho idea come sia strutturata la rete e gestito il traffico, ma credo non sia difficile trovare delle policy piu' intelligenti di quelle attuali. E gestire gli incidenti analogamente in maniera piu' intelligente.
Invece di bloccare l'IP, non farebbero prima a bloccare la banda? Da 1000 passi a 100, 10, 5, 2, 1, ...
Almeno uno ha modo di lavorarci o far lavorare il cliente.

Saluti, P.

Paul
04.02.2014, 18.49
Lavoro con vari fornitori, ed ognuno ha i suoi lati piu' o meno buoni.
Pero' OVH mi sembra spesso assurdo.
A parte questioni di blocco porta 25 senza motivi concreti (mi blocca una macchina che ha spedito qualche decina di mail tutte "regolari" e se gli chiedo una pezza giustificativa la risposta in pratica e' "perche' io ho deciso cosi'"), ma fortunatamente questo posso aggirarlo facilmente con un relayhost su altra macchina su rete mia che quindi ...
Poi ti blocca gli IP che generano traffico UDP.
Ok, hai ragione, ma dopo la prima volta che me lo blocchi, che impiego un sacco di tempo a capire come sbloccarlo perche' non e' particolarmente documentata la procedura, per avere la macchina sbloccata devo contattare il supporto.
Peccato che ti chiedano di andare tramite ticket e che anche se lo fai, loro i ticket li guardano ogni tot giorni.
Chiaramente, seguendo le famose leggi di Murphy, l'IP te lo bloccano rigorosamente alle 23 del venerdi' o del sabato.
Anche se ti attivi immediatamente, col cavolo che, non dico in tempo reale, ma diciamo nel giro di qualche ora, ti riattivano.
La volta scorsa ci sono volute un tot di telefonate all'assistenza ed il giorno dopo ho riavuto l'IP riabilitato.
Stavolta, ho semplicemente spostato i siti su altro IP e dopo un paio di solleciti al ticket sono ancora qua che aspetto qualcuno si degni di verificare che ho eliminato la VM, sostituita con una nuova instalazione pulita e quindi possono riattivare l'IP.
Sono passati 3 giorni!!! Azz che efficienza!!! (ticket 1572907 se interessa a qualcuno del supporto).

In generale su come vengono gestiti gli "incidenti". Il metodo usato da OVH mi sembra un po' ... talebano? staliniano?
Se lavori e' ovvio che possono esserci problemi.
Se prendi un server e ci metti sopra tot IP, chiaro che avrai piu' macchine virtuali e comunque piu' clienti che possono fare qualche stronzata coi vari CMS di moda. Cosa dovrei fare, ammazzare il cliente un po' pirla?
Mi blocchi l'IP a tempo indeterminato. Faccio prima a cambiare l'IP ed aggirare cosi' il blocco che aspettare che OVH mi riabiliti l'IP.
Ma in questa maniera OVH ha risolto il problema?
No perche' piuttosto che concentrarmi sul risolvere il problema alla fonte do' priorita' alla migrazione sull' IP nuovo.
Peraltro, se blocchi completamente l'IP, limiti pesantemente le possibilita' di fare verifiche ...
Io non sono un sistemista OVH, quindi non ho idea come sia strutturata la rete e gestito il traffico, ma credo non sia difficile trovare delle policy piu' intelligenti di quelle attuali. E gestire gli incidenti analogamente in maniera piu' intelligente.
Invece di bloccare l'IP, non farebbero prima a bloccare la banda? Da 1000 passi a 100, 10, 5, 2, 1, ...
Almeno uno ha modo di lavorarci o far lavorare il cliente.

Saluti, P.